Biblioteca Vivente

Papi

di Rita Indiana Papi

Una ragazzina con uno sguardo unico e incomparabile legge il mondo intorno a sé, e con il potere della fantasia lo trasforma per trovare il suo posto nel mondo adulto. Così il padre, un narcotrafficante, diventa Papi, l’eroe e il salvatore, incompreso da tutti, ma sempre in grado di sorprenderla e conquistare il suo cuore. La ragazzina attende che lui torni dagli Stati Uniti e dal suo mondo fatto di auto lucenti, catene d’oro e Nike gigantesche. Ma quando Papi torna davvero, lei scopre che assomiglia più “a Jason, il ragazzo di Venerdì 13”, che non a un principe delle favole. Papi è un corriere della droga, un uomo inaffidabile e pericoloso, un personaggio che sembra uscito direttamente dalla serie tv Narcos. Basandosi sui ricordi di un’infanzia divisa tra Santo Domingo e gli Stati Uniti, Rita Indiana mescola la satira all’immaginazione e ci consegna un vorticoso racconto sull’amore di una figlia e sulla violenza del mondo adulto.
Dopo I gatti non hanno nome, una nuova prova della scrittura pop, definita trash meraviglioso, di Rita Indiana, un libro che pulsa al ritmo di un merengue: furioso, appassionato, esplosivo, lirico.

Rita Indiana è nata nel 1977 a Santo Domingo. Figura chiave della letteratura caraibica contemporanea e leader della band di merengue alternativo Rita Indiana y los Misterios, ha scritto romanzi e racconti, tra cui Ruminantes e Ciencia succión e La mucama de Omicunlé. Blogger, conduttrice radiofonica, Rita Indiana è attivista del movimento per i diritti LGBT. Per NNE è uscito nel 2016 I gatti non hanno nome.

Titolo del libro: Papi
Autore: Rita Indiana
Traduzione: Vittoria Martinetto
Casa editrice: NN editore
Genere: romanzo
N° pagine: 176
Prezzo Cartaceo: 17,00 euro

Related Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *