Demoni, mostri e prodigi-L’irrazionale e il fantastico nel mondo antico

di Giorgio Ieranò demoni mostri e prodigi

Oltre agli dei e agli eroi, il mito conosce altri esseri ancora più strani e misteriosi. Creature bizzarre come le Sirene e i Ciclopi, i Centauri e i Satiri, le Sfingi e le Arpie. E poi tutta l’immensa schiera di demoni e draghi, ninfe e giganti, mostri e folletti che si annida nelle selve del mito. Figure nate dalla fantasia di un mondo che praticava la magia, usava i filtri d’amore, credeva alle apparizioni divine, alle statue piangenti, alle guarigioni miracolose. Dall’immaginazione dei greci e dei romani discendono anche i vampiri e i licantropi, le storie di fantasmi e i racconti di streghe, i viaggi sulla luna e le spedizioni in fondo al mare. In questo libro, Giorgio Ieranò indaga il lato oscuro e irrazionale del mondo antico, raccontando le leggende arcane che sono alla radice dei nostri sogni e dei nostri incubi. Perché i demoni pagani, magari travestiti da diavoli cristiani o da personaggi del mondo fantasy, sono ancora tra noi.
Titolo del libro: Demoni, mostri e prodigi-L’irrazionale e il fantastico nel mondo antico
Autore: Giorgio Ieranò
Casa editrice: Sonzogno
Genere: saggio mitologico
Prezzo ebook: 9,99 euro
Prezzo Cartaceo: 15,00 euro
ISBN: 978-88-454-2642-1

 

The glass castle

di Jeannette Walls the glass castle

Nessun bambino dovrebbe affrontare ciò che la mamma e il papà di Jeannette hanno fatto passare ai loro figli. Ma tutti i bambini dovrebbero avere una famiglia come quella. È il paradosso del vero amore. Anche se è imperfetto, ti salva.
Seconda di quattro figli, Jeannette è cresciuta in una famiglia che oggi si chiamerebbe disfunzionale. Il padre, Rex, poliedrico, bizzarro e di grande intelligenza, non riesce a tenersi né lavoro né soldi per via dell’alcol. Perde al gioco e costringe tutti a una vita da nomadi per fuggire dai creditori. La madre, Rose Mary, artista e insegnante, è insofferente a qualsiasi responsabilità e sostiene che i bambini debbano cavarsela da soli, che si tratti di procurarsi il cibo, il necessario per scaldarsi o rammendarsi i vestiti per non andare in giro con i buchi. La quotidianità dei fratelli Walls è un bizzarro melange di meraviglia, funambolismo e tragedia: Rex si occupa dell’istruzione dei figli, insegnando loro geologia, astronomia e letteratura, con lezioni sotto le stelle, ma i fratelli devono imparare presto a proteggersi a vicenda e a tenere a bada l’incoscienza dei genitori.
Eppure, nonostante Jeannette sin da giovanissima sapesse che solo volando via da quel nido poteva salvarsi, non ha mai smesso di pensare con affetto alla propria infanzia, ed è riconoscente nei confronti dei suoi imperfetti genitori perché le hanno fatto un dono prezioso: un amore incondizionato e la libertà.

Titolo: The glass castle
Autore: Jeannette Walls
Casa editrice: Piemme
Collana: Saggistica
Serie: Storie vere
Numero pagine: 408
costo cartaceo: 18,50
costo ebook: 9,99
ISBN: 978-88-566-3333-7

Passaggi in Siria

di Samar Yazbek Passaggi in Siria

«Dall’istante in cui inizierete a leggere questo libro, la scrittura di Samar Yazbek vi colpirà come un pugno nello stomaco. La sua prosa è talmente raffinata che riuscirete a udire perfino gli uccellini in gabbia e a sentire il profumo di donne truccate alla perfezione. Dopodiché, da qualche parte nelle vicinanze cadrà una bomba e dal soffitto si staccherà una scheggia di intonaco, perché la storia raccontata in queste pagine è una condanna senza appello». Sono le parole di Christina Lamb, autrice di Io sono Malala, dall’introduzione all’edizione inglese di questo Passaggi in Siria, straordinaria testimonianza del conflitto siriano.
All’inizio delle rivolte, nel marzo 2011, Yazbek, giornalista e scrittrice affermata, regista e sceneggiatrice per il cinema e la tv, sceglie di scendere in piazza per difendere la libertà di espressione, regolarmente negata dai regimi autoritari che si sono succeduti nel suo paese. Denuncia i crimini perpetrati da Bashar al-Assad, rivendica maggiori diritti per le donne e l’abolizione della censura. Viene prima trattenuta dalle forze dell’ordine, poi, quando la sua voce diventa troppo invisa al governo e la sua presenza in Siria un rischio, si trasferisce a Parigi, dove persevera nel suo attivismo politico.
In esilio continua a battersi denunciando le atrocità, urlando all’Occidente il bisogno disperato di aiuti umanitari e la necessità di intervenire per fermare ulteriori spargimenti di sangue. Ma il richiamo delle radici e il senso di responsabilità si rivelano troppo forti e Samar Yazbek inizia così a ritornare in Siria illegalmente, attraversando a piedi il confine turco. Una volta dentro la scrittrice visita le zone «liberate» dal controllo del regime di Assad e occupate dal Free Army dei ribelli o dagli estremisti islamici. Si impegna per offrire sostegno alle persone bisognose. Ascolta testimonian ze, storie di singoli individui e di intere famiglie, molte donne, ragazze e bambine che mutano l’orrore in parole da consegnare al mondo. Raccoglie immagini ed emozioni, assiste a scontri armati, alla crudeltà dei cecchini, ai bombardamenti. Vive lutti e speranze, e con questa materia incandescente plasma un racconto che non è un romanzo né un saggio ma li contiene entrambi, senza mai tradire la realtà. Secondo The Observer è un libro essenziale, «uno dei primi classici politici del XXI secolo».
Titolo: Passaggi in Siria
Autore: Samar Yazbek
Traduzione dall’inglese: Andrea Grechi
Titolo originale: The Crossing. My journey to the shattered heart of Syria
Casa editrice: Sellerio
Collana: Il contesto
Numero pagine: 348
costo cartaceo: 16,00
costo ebook: 9,99
EAN: 9788838936876
Un reportage autobiografico sulla crisi siriana, tra coloro che ogni giorno lottano per la semplice sopravvivenza. Un racconto di lutti e speranze emotivamente intenso e commovente.
«Il libro di Samar Yazbek (…) cerca non tanto di raccontare l’indicibile, ma di strappare qualcosa al nulla, di far emergere dai buchi neri della Storia una traccia di umanità, di captare nel cuore della notte una lucina simile a quella emessa dagli astri morti, dalle lucciole o dalle anime erranti» (CHRISTOPHE BOLTANSKI)

 

Come non letto- 10 classici che possono ancora cambiare il mondo

di Alessandro Zaccuri Come non letto

Il progetto sui classici di Alessandro Zaccuri diventa un libro ma non perde la sua forma solidale: chi parteciperà agli incontri con l’autore dovrà portare generi di prima necessità da destinare a che ne ha bisogno e i diritti d’autore saranno devoluti in beneficienza.

Tutti i classici più amati e più famosi: Don Chisciotte, Moby Dick, Dracula, L’idiota, Oliver Twist, Guerra e pace, I miserabili, I promessi sposi, La montagna incantata, Il Maestro e Margherita.

Zaccuri racconta alcuni classici della tradizione romanzesca, attingendo al patrimonio di quelle opere talmente grandi e famose da non essere più conosciute. Perché la loro mole incute soggezione – hai visto quanto è lungo Guerra e pace? – oppure perché si è convinti di saperne già abbastanza – Don Chisciotte è quello dei mulini a vento, no? – al centro di ogni racconto non c’è tanto la trama quanto la parola chiave che ai vari lavori può essere accostata. Più dei dettagli conta l’immagine complessiva, quella che a distanza di tempo un lettore può conservare di un libro che lo ha appassionato e che magari potrebbe decidersi a rileggere. O a leggere per la prima volta, strappando il classico in questione alla sua scomoda condizione di “come non letto”.
Titolo del libro: Come non letto- 10 classici che possono ancora cambiare il mondo
Autore: Alessandro Zaccuri
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio letterario

Disponibile da settembre 2017

 

La piccola bottega del tè

di Caroline Robertsla-piccola-bottega-del-te_9478_

Ellie Hall ha un solo desiderio: dimenticare la vita di città e dedicarsi con amore alla piccola bottega del tè di Claverham Castle, per realizzare il suo sogno di bambina. Niente più noiosi calcoli al computer, finalmente: nelle sue giornate ci saranno solo tazze fumanti accompagnate da torte e biscottini, e amabili chiacchiere con i clienti. Tutto questo è però guastato dallo scorbutico Lord Henry, proprietario del castello, contrario ad aprire le porte della propria dimora ai visitatori. Ma Ellie non ha alcuna intenzione di perdere ciò per cui ha tanto lottato e così, cupcake dopo cupcake, con la sua bottega conquista il cuore degli abitanti, e i suoi dolci diventano l’attrattiva principale del posto. Ora tutto quello che manca nella vita di Ellie è un pizzico di romanticismo: sarà forse Joe, lo scontroso amministratore della tenuta, a donarle un po’ di inaspettata dolcezza?
Titolo: La piccola bottega del tè
Autore: Caroline Roberts
Casa editrice: Newton Compton
genere: sentimentale
Numero pagine: 320
costo cartaceo: 7,50
Costo ebook: 0,99
ISBN: 9788822711281

Per trovare la ricetta della felicità bisogna seguire il cuore

Un romanzo delizioso, dolce e divertente che alimenta il buonumore

«La storia è così ricca di dettagli da farti sentire parte della comunità. È davvero una lettura adorabile, ho riso e pianto. L’unico rimpianto è di averla già finita.»

«Una piccola bottega, un castello e una giovane donna all’inseguimento di un sogno. Era un sacco di tempo che non leggevo una storia romantica così trascinante e deliziosa.»

«Entusiasmante, da tutti i punti di vista. Romantico, divertente e pieno di trovate. Cinque stelle non bastano, posso darne quindici?»

«Questa storia mi ha catturato da subito e mi è sembrato di conoscere personalmente i personaggi. Il libro mi ha anche fatto venire voglia di cucinare… Voglio provare qualcuna delle ricette!»

«Come non amare questo libro? Un vecchio castello in rovina, una protagonista ingenua ma determinata e un bellissimo eroe con un oscuro segreto. Anche i personaggi di contorno sono
strepitosi e la penna di Caroline Roberts è meravigliosa.»

«Questo libro è stata una vera rivelazione! Leggerlo è stato un piacere immenso: è perfetto per i pomeriggi pigri sul divano. Lo raccomando a chiunque apprezzi le storie romantiche ben scritte che fanno battere il cuore.»

 

La via incantata

di Marco Albino Ferrari Incantata

Il racconto si sviluppa lungo i passi dell’autore che ripercorre il mitico sentiero Bove in val Grande: le attese prima della partenza, le paure, le riflessioni sulle istanze romantiche della wilderness e l’incontro con alcuni ambientalisti, numi tutelari della Val Grande. Una seconda linea narrativa si intreccia con la principale: è la storia di Giacomo Bove. Parte dal misterioso suicidio e racconta come è avvenuta la decisione da parte del Club Alpino Italiano di dedicare a lui un sentiero così ardito. Si raccontano le avventure di Bove in Patagonia, in Congo e sugli oceani, immergendosi nel clima di quella fin de siècle intrisa di fiducia nel futuro, in cui transitano scrittori e si esplorano le alpi sotto la guida del CAI. La via incantata si trasforma così in un percorso interno ai sentimenti di amore dell’autore per le montagne, per poi aprirsi fornendo spunti di riflessione sulle differenze di approccio al mondo naturale, tra oggi e il clima positivista in cui visse Bove.

Titolo del libro: La via incantata
Autore: Marco Albino Ferrari
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio

 

Segreti e tesori del Vaticano

di Massimo Polidoro Segreti e tesori del Vaticano

Il Vaticano è un luogo unico, un’isola di ineguagliabile bellezza. Quasi due millenni di eventi tumultuosi, ardente spiritualità e fuoco creativo sono indelebilmente incisi nelle sue pietre.
Le sue origini sono insieme inquietanti e suggestive. L’Ager Vaticanus era stato brughiera deserta, sede di divertimenti sfrenati e orribili supplizi, lugubre cimitero e meta di pellegrinaggi clandestini: i cristiani di Roma erano convinti che le sue viscere serbassero le spoglie di Pietro, il primo apostolo. Fu dunque in suo nome che, nel quarto secolo dopo Cristo, Costantino il Grande vi fece costruire dal nulla una chiesa destinata di lì a poco a diventare l’ultimo baluardo di una civiltà ormai prossima al tracollo. Nei secoli oscuri delle invasioni barbariche, intorno alla Basilica di San Pietro, il Vaticano crebbe e fiorì. Nella notte di Natale dell’anno 800, nell’epoca più cupa del Medioevo, Carlo Magno vi ricevette dal papa la corona imperiale, gettando così i semi della futura Europa. I più grandi geni dell’arte e dell’architettura vi lasciarono capolavori imperituri. Papi condottieri, dissoluti e santi vi scrissero pagine fondamentali della storia occidentale.
Oggi è lo Stato più piccolo del mondo, ma in esso è concentrato un patrimonio culturale e artistico immenso. Sterminate sono le sorprese, le storie inaudite, gli angoli insoliti e misteriosi che attendono solo di essere svelati.
Segreti e tesori: non resta che prendere posto tra le pagine di questo libro, a bordo di quella meravigliosa macchina del tempo che è l’immaginazione, e partire alla loro scoperta.

Titolo: Segreti e tesori del Vaticano
Autore: Massimo Polidoro
Casa editrice: Piemme
Collana: Varia
Serie: Saggi e attualità
Numero pagine: 504
costo cartaceo: 22,00
costo ebook: 10,99
ISBN: 978-88-566-6184-2

Onde confidenziali

di Marc Fernandez Onde confidenziali

Negli studi di Madrid della radio nazionale, ogni venerdì intorno a mezzanotte, la voce di Nancy Sinatra canta Bang Bang e introduce «Onde confidenziali», trasmissione di cronaca nera e inchieste, condotta da Diego Martín. Nel corso di due ore Diego propone indagini studiate nel dettaglio, ricerche sul campo, interviste con fonti attendibili. Il suo è un giornalismo lento che sembra contraddire l’urgenza frenetica di una costante narrazione mediatica. La trasmissione, molto scomoda, molto amata ma anche criticata, è una specie di paradosso in una Spagna che scopriamo essere sull’orlo di un precipizio. Il paese è in piena crisi economica, il malessere e la tensione sociale sono sempre più alti e improvvisamente la destra postfranchista vince le elezioni dopo dodici anni di governo socialista. È uno scarto letterario, quello dell’autore, ma verosimile. È il ritorno dei fascisti, dei reazionari, dei cattolici ultra tradizionalisti, e infine è la dissoluzione della Spagna moderna, quella della tolleranza per tutti.
La sera delle elezioni uno dei giovani candidati del partito vincitore viene assassinato, il primo di una serie di omicidi in diverse città spagnole. Da Madrid a Valencia, passando per Barcellona, le vittime non hanno legami apparenti tra loro, e invece Diego Martín scorge un intreccio, tenta di unire i frammenti del puzzle, ma non immagina che l’investigazione lo porterà oltre la scena di un crimine locale e nel cuore di una tragedia nazionale iniziata durante il franchismo. Aiutato nella sua indagine dal giudice David Ponce e dalla detective privata Ana Durán, Diego si immerge in un dramma oscuro che la Spagna credeva di aver sepolto con la morte del dittatore: lo scandalo dei rapimenti di bambini sottratti con la forza alle famiglie considerate «rosse» e dati in adozione a chi è vicino al regime, al fine di sradicare gli antifranchisti.
Tra realtà e finzione Marc Fernandez ha scritto un romanzo coinvolgente, la scrittura secca e minimalista scruta nel presente l’ombra lunga di una ferita che non si è rimarginata, e innesta sui fatti storici la tensione noir di una trama ricca di suspense. La sua è una materia incandescente, che avvolge i personaggi e il lettore, e li spinge a guardare sgomenti le tracce e le conseguenze di un conflitto che il silenzio e la rimozione non hanno mai chiuso.
Titolo: Onde confidenziali
Autore: Marc Fernandez
Traduzione dal francese: Francesco Bruno
Titolo originale: Mala vida
Casa editrice: Sellerio
Collana: Il contesto
Numero pagine: 224
costo cartaceo: 16,00
costo ebook: 9,99
EAN: 9788838937156

 

Psicopillole

Psicopillole

di Alberto Caputo e Roberta Milanese

Il libro si propone di rispondere ai numerosi interrogativi e dubbi che assillano la maggior parte degli interessati al dibattito: Come funzionano gli psicofarmaci? Chi ha bisogno di prendere psicofarmaci?

Quale terapia è risultata essere la più efficace? Possiamo fare qualcosa
per mantenere la nostra mente e il nostro cervello in buona salute?

Il dibattito sull’utilizzo o meno degli psicofarmaci è sempre vivo.

Con una prefazione di Giorgio Nardone.

La fiducia nei progressi della medicina tipica del nostro secolo, alimentata e amplificata a dismisura dagli interessi economici dell’industria farmaceutica, sta portando sempre più a ritenere che esista una psicopillola per risolvere ogni disagio e, al tempo stesso, che ogni disagio possa essere superato solo grazie ad una psicopillola. Ma è proprio così? Questo libro, basandosi non solo sull’esperienza clinica degli autori ma sullo stato attuale della ricerca scientifica, si pone come
primo obiettivo quello di sfatare questo mito. Non tutti i disagi emotivi, relazionali e psichici sono malattie che richiedono una terapia farmacologica per essere risolte. Anzi, gli psicofarmaci possono essere superflui se non addirittura dannosi quando utilizzati per affrontare disagi o disturbi che non appartengono alla sfera “biochimica” dell’individuo, ma a quel complesso insieme di relazioni che la persona intrattiene con se stessa, gli altri e il mondo.
Titolo del libro: Psicopillole- Per un uso etico e strategico dei farmaci
Autore: Alberto Caputo, Roberta Milanese
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio scientifico

Disponibile da settembre 2017

 

I Medici

di Paul Strathern i-medici_9447_

Potere, denaro e ambizione nell’Italia del Rinascimento

«Un libro eccellente.»
The Sunday Times

La vera storia di una delle dinastie più potenti di sempre

L’incredibile storia di una famiglia che è riuscita a diventare una delle dinastie più potenti d’Europa, I Medici è un vivido affresco sul potere, il denaro e la sfrenata ambizione. Sullo sfondo di un’epoca che ha traghettato l’Occidente dal Medioevo all’inizio dell’età moderna e che ha visto la riscoperta del sapere antico, Paul Strathern esplora l’ascesa e la caduta della famiglia Medici a Firenze, e la parabola del Rinascimento italiano così legato al nome e alle imprese della casata fiorentina. Molti sono gli artisti e gli scienziati incoraggiati dal mecenatismo dei Medici che hanno lasciato un segno indelebile: Leonardo, Michelangelo, Donatello, Galileo, Pico della Mirandola. Senza dimenticare le importanti personalità che hanno fatto parte dell’affollato albero genealogico mediceo: papi, capitani di ventura, condottieri, regine e assassini. Una storia che abbraccia oltre tre secoli e che, nel bene e nel male, ha consegnato un’eredità all’Occidente e al mondo intero.
Titolo: I Medici
Autore: Paul Strathern
Casa editrice: Newton Compton
genere: storico
Serie: I volti della storia
Numero pagine: 480+ 8
costo cartaceo: 9,00 (in promozione)
Costo ebook: 4,99
ISBN: 9788822707871
Un racconto vivido, autorevole e drammatico sulla famiglia più influente della storia italiana

«Strathern ha l’autorevolezza dello storico e la penna del romanziere.»
The Washington Post

«Una storia che comprende diverse generazioni, una famiglia il cui mecenatismo ha regalato immensi capolavori al mondo dell’arte.»
Booklist

«Un libro eccellente. La storia intrigante di un’ambiziosa famiglia di banchieri, dall’ascesa alla caduta.»
The Sunday Times

«Una storia straordinariamente completa che copre tutti gli ambiti di influenza della famiglia Medici: dalla cultura all’arte, dalla politica alla religione.»
Kirkus Reviews