Come non letto- 10 classici che possono ancora cambiare il mondo

di Alessandro Zaccuri Come non letto

Il progetto sui classici di Alessandro Zaccuri diventa un libro ma non perde la sua forma solidale: chi parteciperà agli incontri con l’autore dovrà portare generi di prima necessità da destinare a che ne ha bisogno e i diritti d’autore saranno devoluti in beneficienza.

Tutti i classici più amati e più famosi: Don Chisciotte, Moby Dick, Dracula, L’idiota, Oliver Twist, Guerra e pace, I miserabili, I promessi sposi, La montagna incantata, Il Maestro e Margherita.

Zaccuri racconta alcuni classici della tradizione romanzesca, attingendo al patrimonio di quelle opere talmente grandi e famose da non essere più conosciute. Perché la loro mole incute soggezione – hai visto quanto è lungo Guerra e pace? – oppure perché si è convinti di saperne già abbastanza – Don Chisciotte è quello dei mulini a vento, no? – al centro di ogni racconto non c’è tanto la trama quanto la parola chiave che ai vari lavori può essere accostata. Più dei dettagli conta l’immagine complessiva, quella che a distanza di tempo un lettore può conservare di un libro che lo ha appassionato e che magari potrebbe decidersi a rileggere. O a leggere per la prima volta, strappando il classico in questione alla sua scomoda condizione di “come non letto”.
Titolo del libro: Come non letto- 10 classici che possono ancora cambiare il mondo
Autore: Alessandro Zaccuri
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio letterario

Disponibile da settembre 2017

 

La piccola bottega del tè

di Caroline Robertsla-piccola-bottega-del-te_9478_

Ellie Hall ha un solo desiderio: dimenticare la vita di città e dedicarsi con amore alla piccola bottega del tè di Claverham Castle, per realizzare il suo sogno di bambina. Niente più noiosi calcoli al computer, finalmente: nelle sue giornate ci saranno solo tazze fumanti accompagnate da torte e biscottini, e amabili chiacchiere con i clienti. Tutto questo è però guastato dallo scorbutico Lord Henry, proprietario del castello, contrario ad aprire le porte della propria dimora ai visitatori. Ma Ellie non ha alcuna intenzione di perdere ciò per cui ha tanto lottato e così, cupcake dopo cupcake, con la sua bottega conquista il cuore degli abitanti, e i suoi dolci diventano l’attrattiva principale del posto. Ora tutto quello che manca nella vita di Ellie è un pizzico di romanticismo: sarà forse Joe, lo scontroso amministratore della tenuta, a donarle un po’ di inaspettata dolcezza?
Titolo: La piccola bottega del tè
Autore: Caroline Roberts
Casa editrice: Newton Compton
genere: sentimentale
Numero pagine: 320
costo cartaceo: 7,50
Costo ebook: 0,99
ISBN: 9788822711281

Per trovare la ricetta della felicità bisogna seguire il cuore

Un romanzo delizioso, dolce e divertente che alimenta il buonumore

«La storia è così ricca di dettagli da farti sentire parte della comunità. È davvero una lettura adorabile, ho riso e pianto. L’unico rimpianto è di averla già finita.»

«Una piccola bottega, un castello e una giovane donna all’inseguimento di un sogno. Era un sacco di tempo che non leggevo una storia romantica così trascinante e deliziosa.»

«Entusiasmante, da tutti i punti di vista. Romantico, divertente e pieno di trovate. Cinque stelle non bastano, posso darne quindici?»

«Questa storia mi ha catturato da subito e mi è sembrato di conoscere personalmente i personaggi. Il libro mi ha anche fatto venire voglia di cucinare… Voglio provare qualcuna delle ricette!»

«Come non amare questo libro? Un vecchio castello in rovina, una protagonista ingenua ma determinata e un bellissimo eroe con un oscuro segreto. Anche i personaggi di contorno sono
strepitosi e la penna di Caroline Roberts è meravigliosa.»

«Questo libro è stata una vera rivelazione! Leggerlo è stato un piacere immenso: è perfetto per i pomeriggi pigri sul divano. Lo raccomando a chiunque apprezzi le storie romantiche ben scritte che fanno battere il cuore.»

 

La via incantata

di Marco Albino Ferrari Incantata

Il racconto si sviluppa lungo i passi dell’autore che ripercorre il mitico sentiero Bove in val Grande: le attese prima della partenza, le paure, le riflessioni sulle istanze romantiche della wilderness e l’incontro con alcuni ambientalisti, numi tutelari della Val Grande. Una seconda linea narrativa si intreccia con la principale: è la storia di Giacomo Bove. Parte dal misterioso suicidio e racconta come è avvenuta la decisione da parte del Club Alpino Italiano di dedicare a lui un sentiero così ardito. Si raccontano le avventure di Bove in Patagonia, in Congo e sugli oceani, immergendosi nel clima di quella fin de siècle intrisa di fiducia nel futuro, in cui transitano scrittori e si esplorano le alpi sotto la guida del CAI. La via incantata si trasforma così in un percorso interno ai sentimenti di amore dell’autore per le montagne, per poi aprirsi fornendo spunti di riflessione sulle differenze di approccio al mondo naturale, tra oggi e il clima positivista in cui visse Bove.

Titolo del libro: La via incantata
Autore: Marco Albino Ferrari
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio

 

Segreti e tesori del Vaticano

di Massimo Polidoro Segreti e tesori del Vaticano

Il Vaticano è un luogo unico, un’isola di ineguagliabile bellezza. Quasi due millenni di eventi tumultuosi, ardente spiritualità e fuoco creativo sono indelebilmente incisi nelle sue pietre.
Le sue origini sono insieme inquietanti e suggestive. L’Ager Vaticanus era stato brughiera deserta, sede di divertimenti sfrenati e orribili supplizi, lugubre cimitero e meta di pellegrinaggi clandestini: i cristiani di Roma erano convinti che le sue viscere serbassero le spoglie di Pietro, il primo apostolo. Fu dunque in suo nome che, nel quarto secolo dopo Cristo, Costantino il Grande vi fece costruire dal nulla una chiesa destinata di lì a poco a diventare l’ultimo baluardo di una civiltà ormai prossima al tracollo. Nei secoli oscuri delle invasioni barbariche, intorno alla Basilica di San Pietro, il Vaticano crebbe e fiorì. Nella notte di Natale dell’anno 800, nell’epoca più cupa del Medioevo, Carlo Magno vi ricevette dal papa la corona imperiale, gettando così i semi della futura Europa. I più grandi geni dell’arte e dell’architettura vi lasciarono capolavori imperituri. Papi condottieri, dissoluti e santi vi scrissero pagine fondamentali della storia occidentale.
Oggi è lo Stato più piccolo del mondo, ma in esso è concentrato un patrimonio culturale e artistico immenso. Sterminate sono le sorprese, le storie inaudite, gli angoli insoliti e misteriosi che attendono solo di essere svelati.
Segreti e tesori: non resta che prendere posto tra le pagine di questo libro, a bordo di quella meravigliosa macchina del tempo che è l’immaginazione, e partire alla loro scoperta.

Titolo: Segreti e tesori del Vaticano
Autore: Massimo Polidoro
Casa editrice: Piemme
Collana: Varia
Serie: Saggi e attualità
Numero pagine: 504
costo cartaceo: 22,00
costo ebook: 10,99
ISBN: 978-88-566-6184-2

Onde confidenziali

di Marc Fernandez Onde confidenziali

Negli studi di Madrid della radio nazionale, ogni venerdì intorno a mezzanotte, la voce di Nancy Sinatra canta Bang Bang e introduce «Onde confidenziali», trasmissione di cronaca nera e inchieste, condotta da Diego Martín. Nel corso di due ore Diego propone indagini studiate nel dettaglio, ricerche sul campo, interviste con fonti attendibili. Il suo è un giornalismo lento che sembra contraddire l’urgenza frenetica di una costante narrazione mediatica. La trasmissione, molto scomoda, molto amata ma anche criticata, è una specie di paradosso in una Spagna che scopriamo essere sull’orlo di un precipizio. Il paese è in piena crisi economica, il malessere e la tensione sociale sono sempre più alti e improvvisamente la destra postfranchista vince le elezioni dopo dodici anni di governo socialista. È uno scarto letterario, quello dell’autore, ma verosimile. È il ritorno dei fascisti, dei reazionari, dei cattolici ultra tradizionalisti, e infine è la dissoluzione della Spagna moderna, quella della tolleranza per tutti.
La sera delle elezioni uno dei giovani candidati del partito vincitore viene assassinato, il primo di una serie di omicidi in diverse città spagnole. Da Madrid a Valencia, passando per Barcellona, le vittime non hanno legami apparenti tra loro, e invece Diego Martín scorge un intreccio, tenta di unire i frammenti del puzzle, ma non immagina che l’investigazione lo porterà oltre la scena di un crimine locale e nel cuore di una tragedia nazionale iniziata durante il franchismo. Aiutato nella sua indagine dal giudice David Ponce e dalla detective privata Ana Durán, Diego si immerge in un dramma oscuro che la Spagna credeva di aver sepolto con la morte del dittatore: lo scandalo dei rapimenti di bambini sottratti con la forza alle famiglie considerate «rosse» e dati in adozione a chi è vicino al regime, al fine di sradicare gli antifranchisti.
Tra realtà e finzione Marc Fernandez ha scritto un romanzo coinvolgente, la scrittura secca e minimalista scruta nel presente l’ombra lunga di una ferita che non si è rimarginata, e innesta sui fatti storici la tensione noir di una trama ricca di suspense. La sua è una materia incandescente, che avvolge i personaggi e il lettore, e li spinge a guardare sgomenti le tracce e le conseguenze di un conflitto che il silenzio e la rimozione non hanno mai chiuso.
Titolo: Onde confidenziali
Autore: Marc Fernandez
Traduzione dal francese: Francesco Bruno
Titolo originale: Mala vida
Casa editrice: Sellerio
Collana: Il contesto
Numero pagine: 224
costo cartaceo: 16,00
costo ebook: 9,99
EAN: 9788838937156

 

Psicopillole

Psicopillole

di Alberto Caputo e Roberta Milanese

Il libro si propone di rispondere ai numerosi interrogativi e dubbi che assillano la maggior parte degli interessati al dibattito: Come funzionano gli psicofarmaci? Chi ha bisogno di prendere psicofarmaci?

Quale terapia è risultata essere la più efficace? Possiamo fare qualcosa
per mantenere la nostra mente e il nostro cervello in buona salute?

Il dibattito sull’utilizzo o meno degli psicofarmaci è sempre vivo.

Con una prefazione di Giorgio Nardone.

La fiducia nei progressi della medicina tipica del nostro secolo, alimentata e amplificata a dismisura dagli interessi economici dell’industria farmaceutica, sta portando sempre più a ritenere che esista una psicopillola per risolvere ogni disagio e, al tempo stesso, che ogni disagio possa essere superato solo grazie ad una psicopillola. Ma è proprio così? Questo libro, basandosi non solo sull’esperienza clinica degli autori ma sullo stato attuale della ricerca scientifica, si pone come
primo obiettivo quello di sfatare questo mito. Non tutti i disagi emotivi, relazionali e psichici sono malattie che richiedono una terapia farmacologica per essere risolte. Anzi, gli psicofarmaci possono essere superflui se non addirittura dannosi quando utilizzati per affrontare disagi o disturbi che non appartengono alla sfera “biochimica” dell’individuo, ma a quel complesso insieme di relazioni che la persona intrattiene con se stessa, gli altri e il mondo.
Titolo del libro: Psicopillole- Per un uso etico e strategico dei farmaci
Autore: Alberto Caputo, Roberta Milanese
Casa editrice: Ponte delle Grazie
Genere: saggio scientifico

Disponibile da settembre 2017

 

I Medici

di Paul Strathern i-medici_9447_

Potere, denaro e ambizione nell’Italia del Rinascimento

«Un libro eccellente.»
The Sunday Times

La vera storia di una delle dinastie più potenti di sempre

L’incredibile storia di una famiglia che è riuscita a diventare una delle dinastie più potenti d’Europa, I Medici è un vivido affresco sul potere, il denaro e la sfrenata ambizione. Sullo sfondo di un’epoca che ha traghettato l’Occidente dal Medioevo all’inizio dell’età moderna e che ha visto la riscoperta del sapere antico, Paul Strathern esplora l’ascesa e la caduta della famiglia Medici a Firenze, e la parabola del Rinascimento italiano così legato al nome e alle imprese della casata fiorentina. Molti sono gli artisti e gli scienziati incoraggiati dal mecenatismo dei Medici che hanno lasciato un segno indelebile: Leonardo, Michelangelo, Donatello, Galileo, Pico della Mirandola. Senza dimenticare le importanti personalità che hanno fatto parte dell’affollato albero genealogico mediceo: papi, capitani di ventura, condottieri, regine e assassini. Una storia che abbraccia oltre tre secoli e che, nel bene e nel male, ha consegnato un’eredità all’Occidente e al mondo intero.
Titolo: I Medici
Autore: Paul Strathern
Casa editrice: Newton Compton
genere: storico
Serie: I volti della storia
Numero pagine: 480+ 8
costo cartaceo: 9,00 (in promozione)
Costo ebook: 4,99
ISBN: 9788822707871
Un racconto vivido, autorevole e drammatico sulla famiglia più influente della storia italiana

«Strathern ha l’autorevolezza dello storico e la penna del romanziere.»
The Washington Post

«Una storia che comprende diverse generazioni, una famiglia il cui mecenatismo ha regalato immensi capolavori al mondo dell’arte.»
Booklist

«Un libro eccellente. La storia intrigante di un’ambiziosa famiglia di banchieri, dall’ascesa alla caduta.»
The Sunday Times

«Una storia straordinariamente completa che copre tutti gli ambiti di influenza della famiglia Medici: dalla cultura all’arte, dalla politica alla religione.»
Kirkus Reviews

Assaggi di lettura- Natale

In questi mesi abbiamo presentato diversi libri, in alcuni casi le case editrici mettono a disposizione dei lettori degli estratti, solitamente i primi capitoli, che sono un invito alla lettura dell’intero libro. Devo dire che spesso questi estratti mi hanno permesso di conoscere degli autori che ho così cominciato ad amare, quindi ve li propongo con la loro copertina.

 

Buona lettura!

Vittoria e Abdul  vittoriaeabdul_stampa

the glass castle  The-glass-castle_VOCI

Segreti e tesori del Vaticano Segreti_e_tesori_del_Vaticano

Le ultime levatrici dell’East End  Le ultime levatrici dell’East End assaggio

Pulvis et umbra Pulvis et umbra assaggio

 

il mangiatore di carta il mangiatore di carta assaggio

 

Negli occhi di chi guarda Negli occhi di chi guarda assaggio

Onde confidenziali Onde confidenziali assaggio

 

Passaggi in Siria passaggio in Siria assaggio

The Store

di James Patterson The Store

James Patterson non è solo l’autore di thriller più letto nella storia, come certificato dal Guinnes dei primati. Non è solo l’autore più venduto al mondo con i suoi oltre 350 milioni di copie all’attivo. James Patterson è anche un filantropo che promuove la lettura nelle scuole con donazioni di libri e borse di studio. È anche il paladino delle librerie indipendenti, minacciate dalla crisi e dai colossi dell’e-commerce e che lui ha sostenuto con una campagna mettendo a disposizione oltre un milione di dollari.
L’attenzione di Patterson alle dinamiche politiche e sociali contemporanee, la sua preoccupazione per il futuro di lettori, editori e librai, il suo impegno per tutelare e supportare i libri e la lettura, si manifestano ora nella sua attività di scrittore con The Store, un romanzo inusuale, dal ritmo serrato tipico del grande thriller ma dai toni distopici e visionari che getta uno sguardo al contempo divertito e preoccupato su un futuro pericoloso che forse è già presente.
Sbarcato nelle librerie americane il 14 agosto e già al centro di numerose polemiche e attacchi, The Store arriverà nelle librerie italiane a metà settembre.
Qualche anno fa James Patterson dichiarava in un’intervista: “Non ho nulla da obiettare agli store online, ma se uccidono editori e librerie stanno facendo un danno grave. La prossima gazzella a finire nelle fauci del giaguaro potrebbe essere il consumatore”. Con The Store James Patterson dà concretezza narrativa a queste sue preoccupazioni e crea ex-novo un mondo orwelliano in cui i singoli individui vengono ridotti a consumatori passivi, perdendo ogni giorno un pezzettino in più di privacy e autonomia di pensiero, senza neppure rendersene conto. The Store è la storia del più grande negozio online del mondo che – come recita lo slogan – “sa i tuoi bisogni prima che li sappia tu”: non solo può consegnare in tempi brevissimi ogni cosa di cui i clienti hanno necessità grazie all’utilizzo di droni, ma riesce a prevedere e anticipare le esigenze dei consumatori. È proprio questo aspetto che attrae due scrittori newyorkesi, avviliti e in difficoltà a causa dell’avvento dell’editoria digitale: certi di aver fiutato una buona storia decidono di scoprire quale verità si cela dietro a “The Store” infiltrandosi nell’azienda per scoprire dall’interno quali siano i veri meccanismi che governano quel colosso commerciale.
Titolo del libro: The Store
Autore: James Patterson
Casa editrice: Longanesi
Genere: romanzo
Prezzo Cartaceo: 16,40 euro
In libreria dal 14 settembre

 

Vittoria e Abdul

di Shrabani BasuVittoria e Abdul

Abdul Karim ha solo 24 anni quando da Agra, la città indiana del Taj Mahal, arriva alla corte della regina Vittoria a Londra. È un “dono” dell’India alla sua imperatrice e sovrana d’Inghilterra in occasione dei festeggiamenti del suo giubileo d’oro. È il 1887, Vittoria è anziana e triste dopo la morte del suo fedele servitore – e amante – John Brown. Abdul è bello e aitante e in breve tempo, da servitore al tavolo della regina, ne diventa attendente personale e Munshi, cioè insegnante di lingua urdu. Vittoria si affeziona a lui, apprezza i curry che Abdul le prepara, è curiosa del suo mondo. In un momento di rivolte indipendentiste delle colonie indiane, il giovane diventa anche consigliere e confidente per le faccende del suo Paese. Il suo prestigio aumenta, tanto che nei viaggi ufficiali in cui accompagna la regina, viene spesso scambiato per un principe.

Tanta fortuna e influenza non possono che alimentare l’odio di quanti, a corte, guardano con sospetto e preoccupazione a quel legame. Un legame che la regina difenderà caparbiamente da tutto e tutti.

 

Titolo: Vittoria e Abdul
Autore: Shrabani Basu
Casa editrice: Piemme
Collana: Saggistica
Serie: Storie vere
Numero pagine: 312
costo cartaceo: 18,50
costo ebook: 9,99
ISBN: 978-88-566-6047-0